Caritas – Centro di ascolto

p003_1_04

“ASCOLTARE”

 Oggi, nell’era della tecnologia dove per comunicare si usano soltanto sms, whatsapp, computer, facebook e così via, parlare ed ascoltare le persone è diventato difficile. Non si ha più la pazienza di sedersi uno accanto all’altro a parlare di qualsiasi cosa, si fa tutto di corsa perché non c’è il tempo. La fretta ci impedisce di conoscerci meglio e di confrontarci l’un l’altro.

 

Non esiste più il rapporto umano! Non esistono più i valori importanti, come l’amicizia, la solidarietà, l’aiuto verso il prossimo! Ma soprattutto siamo diventati “sordi” e non abbiamo più il tempo di ascoltare!

ASCOLTARE: questo è il compito che abbiamo noi volontari del Centro d’ascolto quando accogliamo le persone che vengono a chiederci un “aiuto” ogni sabato mattina dalle 9 alle 13 in Sant’Antonio. C’è chi chiede aiuto per trovare un lavoro, chi per avere gli alimenti, chi per pagare le bollette insolute di luce o gas ecc.

C’è anche chi viene soltanto per parlare con noi.

E’ una richiesta di aiuto anche questa!

Le persone si rendono conto di essere sempre più sole e “diverse” perché povere! Ci siamo accorti, negli ultimi tempi, che alcune famiglie che vengono al “Centro” hanno il desiderio di parlare, di confidarsi, di raccontare come stanno in famiglia, cosa fanno i loro figli, cosa studiano e qual è il loro rendimento a scuola. Ci raccontano del lavoro che non riescono a trovare, delle preoccupazioni che hanno per il  futuro o dello stato di salute di un famigliare. Per queste persone noi siamo diventati degli amici che sanno ascoltare e ai quali possono parlare liberamente e confidare qualsiasi cosa senza essere giudicati. Per essere ancora più vicini a loro e far sentire il nostro affetto è stata realizzata, alcune domeniche fa, una bellissima iniziativa! Grazie alla generosità di un parrocchiano che ha offerto il pranzo, abbiamo invitato alcune famiglie (purtroppo era impossibile invitarle tutte) a passare una bella domenica in nostra compagnia. L’impegno dei giovani nel servizio a tavola e l’aiuto delle persone che hanno collaborato con noi è stato molto sentito e vissuto con dedizione. Per un giorno le famiglie si sono sentite al centro della festa, servite e coccolate. La gioia sui loro volti e il sorriso dei bambini ci hanno dato la carica per continuare nel nostro cammino di carità.

“Lo Spirito Santo opera come vuole, quando vuole e dove vuole; noi ci spendiamo con dedizione ma senza pretendere di vedere risultati appariscenti. Sappiamo soltanto che il dono di noi stessi è necessario. Impariamo a riposare nella tenerezza delle braccia del Padre in mezzo alla nostra dedizione creativa e generosa.  Andiamo avanti, mettiamocela tutta, ma lasciamo che sia Lui a rendere fecondi i nostri sforzi come pare a Lui.”
Evangelii Gaudium 279

I volontari del Centro d’Ascolto

DAL 15 AL 22 MARZO RACCOLTA DI GENERI ALIMENTARI PER MENSA CARITAS.

Il 29 marzo e il 4 aprile siamo invitati al servizio con ragazzi e genitori presso Mensa Caritas. Proponiamo una buona raccolta di generi alimentari per dare un significato ancora più grande. Portiamo come dono un pacco di zucchero, una bottiglia d’olio, una scatoletta di tonno, latte ecc, per contribuire alla mensa.

GLI ALIMENTI CHE NECESSITANO SONO:

OLIO DI SEMI, OLIO DI OLIVA, TONNO IN CONFEZIONI DA 80 GR., FORMAGGI VARI (NO GRANA), FORMAGGINI.

CARNE: POLLO, TACCHINO, MAIALE.

Grazie per la vostra sensibilità e disponibilità che dimostrate sempre nei confronti delle persone in difficoltà.

Grazie, i gruppi di catechismo.

GLI ALIMENTI SI SONSEGNANO NEL CESTO IN CHIESA ENTRO DOMENICA 22 MARZO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *